Film: Il quinto potere

mv5bmjy1mty5ntg3m15bml5banbnxkftztgwmdqymjgwmde-_v1_sy1000_sx675_al_

Non era un po’ presto mettersi a raccontare la storia di Julian Assange, nel 2013? Probabilmente sì.

Tuttavia, il tema affrontato nel film è tanto importante che forse possiamo giustificare questo peccato iniziale. Assange ha realizzato un sistema di siti per permettere a chi è testimone di comportamenti illegali (o immorali) di denunciarli garantendo anonimato e trasparenza. In questo modo, ha contribuito a svelare gli intrighi di banche, governi e multinazionali sfruttando le pieghe del diritto internazionale che non riesce a colpire server sparsi per il mondo. L’ha fatto, però, anche a costo di sacrificare molte vite umane: nomi di agenti infiltrati in organizzazioni terroristiche pubblicati in chiaro perché si ritiene che ogni intervento su ciò che si pubblica sia un intervento di troppo, un’intromissione. Non ci sono prove, sostiene, che la pubblicazione su Wikileaks abbia danneggiato qualcuno, ma la sua intransigenza spaventa.

Possiamo anche perdonare la visione parziale della vicenda: non facciamo fatica a credere alle contraddizioni che emergono nella personalità di Assange, alle sue difficoltà nel rapporto con le altre persone (quante menzogne!), nonostante il film sia tratto principalmente dal libro del più stretto ex-collaboratore di Assange. Ex perché hanno litigato. Ma, si sa, i geni spesso sono persone difficili.

Apprezziamo la bravura di attori importanti. Ma, per cortesia, smettetela di sbattere lo schermo del portatile quando lo chiudete.

Ciò che non perdoniamo è la noia. La storia è contorta e poco chiara, tante vicende sono accennate e lasciate irrisolte (lo spionaggio, la storia d’amore, le accuse di stupro). Non basta lo stile da documentario con camera a mano per movimentare un film che procede a scatti, incespica e si arena continuamente attorno alle stesse discussioni. Manca la passione di Tutti gli uomini del presidente, perché qui è inserita forzatamente.

Quindi, onore nel celebrare gli eroi moderni (Assange, Snowden, eccetera), ma forse – per un film – era un po’ presto.

Imdb: Il quinto potere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...