Racconto: In volo, di Abigail Seran

Un altro racconto di Abigail Seran, su Extra, l’inserto settimanale del giovedì.

Dopo “la poesia in prosa”, così ho definito Appena prima apparso in gennaio, l’autrice svizzero-francese ci propone un testo un po’ più lungo che ha la sostanza decisa della prosa. Ci racconta un frammento della vita di Deborah vissuta in aeroporto, appena prima della partenza per un viaggio. Attraverso alcuni flashback scopriamo qualcosa del suo rapporto con la famiglia e con le altre persone, qualcosa del suo lavoro, forse l’inizio di una storia d’amore.

Alcune scelte lessicali sono inconsuete, ma non saprei dire se si tratta di una licenza di traduzione. “Aveva già scremato tutte le botteghe all’intorno”, per esempio, è una frase particolare.

Abigail Seran, In volo, Extra – CdT, 14 e 21 aprile 2016

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...