Racconto: Schegge di una città di plastica, di Dario Tonani

9788865305751-schegge-di-una-citta-di-plastica

Dario Tonani ci offre un assaggio di un nuovo mondo di sua invenzione. Un mondo in cui, di nuovo, il terreno è tossico.

Non si può più vivere sulla superficie del pianeta e la gente si è trasferita su città aeree. Ma non tutto va come dovrebbe e l’uomo riesce, come al solito, a portare al degrado qualsiasi situazione. E così, la vita nelle città volanti non è affascinante come abbiamo visto in Star Wars o in Oblivion, ma è una vita dura che vede gli abitanti confrontarsi con risorse scarse. E la risorsa più scarsa che c’è è la possibilità di avere un peso. Intorno al peso concesso a ogni abitante e alle sue cose si scatena un commercio losco, fatto di scambi clandestini e di trafficanti che usano vecchi ascensori.

Questo racconto lungo è forse il preludio a una nuova serie di storie ambientate in questo nuovo mondo, o forse uno scenario aperto ad altri autori?

Dario Tonani, Schegge di una città di plastica, Delos Books, Milano, 2016

Questa recensione è apparsa anche su Amazon.it.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...