Romanzo: L’arte del fallimento, di Andrea Fazioli

La cronaca nera ticinese si limita a incidenti, furti e rapine. Raramente sui giornali cantonali si sente parlare di omicidio (ma ci sono stati un paio di casi, a Chiasso, negli ultimi mesi).

Nel nuovo romanzo di Andrea FazioliL’arte del fallimento, di omicidi ce n’è parecchi. Si parla addirittura di un serial killer, cosa a prima vista ridicola per la nostra piccola realtà. Eppure, forse, in parte grazie ai crimini recenti citati poc’anzi, la storia degli omicidi narrata in questo libro è verosimile.

null043830-2-300x465Ma, più probabilmente, è l’abilità dell’autore nell’intrecciare trame complesse, che coinvolgono la musica, quanta musica!, la crisi, i fallimenti di aziende, persone e storie d’amore, a rendere così realistica questa storia. I protagonisti, tante persone normali, si muovono in queste trame con naturalezza, dimostrando tratti che riconosciamo facilmente nella gente che incontriamo ogni giorno. Persino l’eremita, un personaggio che ho interpretato come un elemento simbolico, quasi un artefatto della mente del protagonista, si dimostra molto concreto, e sembra quasi di vederlo uscire da una baita di montagna.

Fazioli racconta un Ticino comprensibile ai ticinesi, che trovano tantissimi riferimenti alla loro realtà quotidiana, e comprensibili anche agli italofoni non ticinesi (d’altronde l’editore è italiano). Piccolezze spiegate delicatamente, che aiutano a capire una realtà sconosciuta senza pesare sulla fluidità della narrazione.

Interessanti anche i riferimenti alla realtà dei frontalieri: se sulla stampa c’è sempre una trattazione politica e spesso dura, nel romanzo essa diventa lo sfondo naturale per una vicenda di cronaca.

Andrea Fazioli, L’arte del fallimento, Guanda, 2016

Questa recensione è apparsa anche su Amazon.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...